Segnaliamo la pubblicazione del volume La Russia e l’Occidente. Visioni, riflessioni e codici ispirati a Vittorio Strada, a cura di Francesco Berti, Adriano Dell’Asta, Olga Strada (Ricerche Marsilio, Venezia 2020, pp. 350).

Dedicato alla memoria e all’opera del grande slavista, il libro contiene riflessioni anche sugli studi dedicati a Vasilij Grossman da Vittorio Strada, “che di Grossman apprezzava in particolare la strenua difesa della libertà e l’avversione verso ogni forma di totalitarismo”, come scrivono i curatori nell’Introduzione. In particolare, nel saggio di Michele Rosboch Vittorio Strada e Vasilij Grossman: un orizzonte europeo viene ricostruita la lettura che il grande slavista ha dato del romanziere russo in una serie di fondamentali interventi, nonché il contributo prezioso allo sviluppo delle attività di quello che è poi diventato lo Study Center Vasily Grossman.

Tra gli altri interventi di slavisti e storici su temi di slavistica vi è inoltre un saggio di Manuel Boschiero dedicato a La Shoah e l’opera di Vasilij Grossman: la lotta per la memoria nell’oblio sovietico.

Compra il libro